La parola al contratto - Petriccioli su Italia Oggi del 09 febbraio 2017.

Il Commissario Straordinario della CISL FP, Maurizio Petriccioli, rilascia una intervista su Italia Oggi del 09 febbraio 2017, prima di iniziare la trattativa sul Testo Unico e richiama l'attenzione sulla necessità di ripartire dall'Intesa del 30 Novembre, precisando tra gli altri temi importanti, come fondamentale la contrattazione collettiva.

Petriccioli: Numero precari preoccupante. Ripartire dalle linee guida per la riforma del Testo Unico.

In allegato l'agenzia di stamppa del Commissario Straordinario Maurizio Petriccioli, con le osservazioni sul numero preoccupante dei Precari nella PA, già sotto osservazione della Corte europea.
I Precari rivestono professionalità altamente qualificate e integrate nel sistema della PA che ne fanno parte in modo sostanziale, sono figure irrinunciabili per il buon andamento dei servizi della pubblica amministrazione.

Auguri di Buone Feste.

La CISL FP Umbria augura Buone feste a tutti i lavoratori, agli iscritti, ai nostri operatori ed alle loro famiglie.
Un particolare augurio, per tutti coloro che hanno sofferto per i gravi eventi del sisma, che la ricostruzione sia una realtà concreta, da subito.
Il Segretario Generale
Ubaldo Pascolini.
Allegato: Cartolina auguri di Buone feste.

Giovanni Faverin: "Vogliamo far ripartire l'innovazione nella PA".

Giovanni Faverin in un articolo su "Nuovi Lavori" sostiene che con la firma dell'Accordo sul Lavoro Pubblico, si sono poste le basi per far ripartire l'innovazione organizzativa e la qualità dei servizi nella PA.
I lavoratori sono il motore del buon funzionamento della PA e saranno sempre più protagonisti con la contrattazione per attuare finalmente un processo di riforme che è organizzativo, culturale, progettuale nei contenuti e negli strumenti che renderanno concreta l'evoluzione innovativa nella PA.
Il Segretario Generale

Faverin: "E' tempo di una PA 4.0, è tempo del cambiamento - innovare i servizi con la partecipazione.

Dopo la firma dell'Accordo sul Lavoro Pubblico, è tempo di procedere alla realizzazione di un processo di riorganizzazione e di introduzione di tecnologie innovative anche nella PA, è tempo di una PA 4.0.
Nuove regole per il cambiamento, per attuare il processo di trasformazione attraverso la partecipazione, il coinvolgimento dei lavoratori e delle loro competenze professionali.
Il Segretario Generale
Ubaldo Pascolini

Polizia Locale - Grande partecipazione al SIT-IN Unitario - Comunicato stampa.

Grande partecipazione al Sit-In degli operatori di Polizia Locale per ottenere il riconoscimento di quanto, ogni giorno, svolgono a favore dei cittadini e per la sicurezza del territorio.
Nonostante il riconoscimento delle rivendicazioni portate avanti da anni, la politica ed il Governo disattendono le promesse fatte.
I sindacati hanno ottenuto un'ultima promessa, un intervento rapido di modifica della legge 65/86 che regola il lavoro di 60 mila operatori di Polizia Locale, ma chiedono ancora con più determinazione, risposte certe.

Polizia Locale. Comunicato Unitario confermato SIT-IN a Roma Martedì 13 Dicembre 2016. Comunicato Stampa unitario "Ora basta, tutti in piazza".

La Camera dei Deputati non approva le proposte emendative su ripristino degli istituti abrogati dall'art. 6 del Decreto Legge 201/2011 nonostante l'OK della I^ Commissione Affari Costituzionali della Camera.
La mancanza di copertura finanziaria, la vittoria del NO al referendum, la questione di fiducia al Senato che ha impedito di fatto la presentazione di ulteriori emendamenti, sono tutti elementi che non ci freneranno nella proposta di continuare la battaglia per vedere riconosciute le nostre idee e le nostre proposte.

Polizia Locale. SIT-IN Unitario Roma Martedì 13 Dicembre 2016.

Martedì 13 Dicembre 2016 - Roma SIT-IN presso Piazza delle Cinque Lune alle ore 13,00, per chiedere al Governo il ripristino delle tutele previdenziali, assistenziali ed infortunistiche (equo indennizzo, cause di servizio, nessuna decurtazione per assenze per malattia, ecc.), come per il personale degli altri corpi.

Contratti P.A. - Firmato l'accordo.

Finalmente dopo anni di rinvii è stato firmato con il Governo l'accordo su lavoro pubblico.
Finalmente è stato realizzato quel cambio di passo che volevamo e per il quale abbiamo lottato.
Finalmente abbiamo ottenuto risorse per tutti, la contrattazione decentrata, competenze nei processi organizzativi, più voce ai lavoratori, rispetto alle persone, un giusto rapporto vita-lavoro, valorizzazioni delle professioni.
Questi alcuni degli aspetti positivi sottoscritti e riportati nello stesso accordo.
Il Segretario Generale

Contratto P.A. - Sentenza Consulta - Bernava: "Non esistono vincoli di natura giuridica ma è solo un problema politico"..

La Ministra Madia si dice preoccupata dopo la sentenza della Consulta, ma non pensi di bloccare l'accordo con il sindacato sulla contrattazione, anzi deve firmare con il sindacato l'intesa prima del referendum per aiutare il paese ad essere più snello ed efficiente. Questo è l'impegno che il sindacato intende ribadire con forza alla controparte senza paventare cavilli giuridici o mistificare quanto è scritto nella sentenza.

Condividi contenuti